Proteggere un documento in word

Un documento può essere protetto inserendo una password. La password può essere inserita per impedire a terze persone di aprire o di apportare modifiche.

Per quanto riguarda la password che consente di aprire un documento si deve procedere nel modo seguente: dal menu Strumenti, occorre selezionare la voce Opzioni. Nella finestra omonima, bisognerà cliccare su Protezione. Dove vi è scritto Password di apertura si dovrà digitare la password, che sarà richiesta anche dopo aver cliccato su Ok.

La stessa operazione può essere fatta scegliendo, dal menu File, la voce Salva con nome. Nella finestra omonima che si apre, occorre cliccare sul pulsante Strumenti, dal menu che compare bisogna scegliere Opzioni di protezione e poi digitare la password di apertura.

Se si prova ad aprire il documento, dopo averlo salvato e chiuso, ci verrà chiesto di inserire la password, se non verrà inserita correttamente, il documento non potrà essere aperto.

Per quanto riguarda la password che viene inserita per impedire che un documento possa essere modificato, bisogna, anche in questo caso, richiamare la finestra Opzioni, e, nella scheda Protezione, digitare, nella casella Password di modifica, la password necessaria per attivare tale funzione. La password, anche questa volta, dovrà essere ridigitata dopo aver cliccato su Ok.

All’apertura del documento, comparirà una piccola finestra in cui verrà chiesto di inserire la password. Anche se si inserisce una password non corretta, si potrà ugualmente aprire il documento, ma in sola lettura.

Un altro modo per inserire la password di modifica è quella di ricorrere al menu File Salva con nome. Nella finestra che viene visualizzata, bisogna cliccare su Strumenti, Opzioni di protezione. Qui si deve digitare, nell’apposita casella, la password di modifica.

Un documento in sola lettura comporta che le eventuali modifiche apportate non potranno essere salvate.

Un documento può essere protetto consentendo solo talune modifiche. Questa operazione viene eseguita selezionando, dal menu Strumenti, la voce Proteggi documento. Subito dopo aver cliccato su questa voce, comparirà alla destra della barra di scorrimento verticale, il riquadro Proteggi documento. Facendo clic sulla linguetta dove è scritto Restrizioni alle modifiche, dall’elenco si potrà scegliere il tipo di modifica consentito, le scelte potranno riguardare soltanto: Revisioni, Commenti, Compilazione moduli.

Dopo aver scelto si dovrà cliccare su Applica protezione: sarà visualizzata, in tal modo, una finestra nella quale si potrà inserire se lo si desidera una password e cliccare su Ok. Se si apre il documento, dopo averlo salvato, le modifiche potranno essere apportate soltanto alle parti consentite.

Rimuovere la protezione
Se la protezione riguarda l’apertura di un documento, bisogna cancellare dalla finestra Opzioni, scheda Protezione, la password inserita e cliccare su Ok. Altrettanto dicasi per quel che concerne la protezione per impedire modifiche al documento. Invece, se ad essere protetto è l’intero documento, si deve cliccare nel riquadro Proteggi documento su Rimuovi protezione, o anche selezionare la stessa voce dal menu Strumenti.


 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.