Hai presente il “diario segreto ” che alcune persone avevano da bambini, nel quale appuntavano cosa era successo nella giornata, quali erano stati gli eventi importanti, i primi baci, i primi amori, ecc.? Bene!

Oggi si sta rivalutando l’efficienza ed i vantaggi che questa pratica può portare agli adulti che vogliono avere più consapevolezza di se stessi e migliorare le possibilità di riuscita dei propri obietivi.

In diversi corsi di leadership personale si spiegano quali sono alcune tecniche che aiutano a concentrarsi sulla determinazione degli obiettivi e sul loro raggiungimento.

Creare e redigere un bilancio personale è uno di questi.

Le aziende che si affidano a professionisti e formatori hanno già sperimentato come questa pratica porta notevoli giovamenti ai dipendenti , alla parte dirigenziale e di conseguenza a tutta l’attività.

 

Cos’è il bilancio personale?

Il bilancio personale è un’analisi della propria situazione psichica, fisica, sentimentale, lavorativa e finaziaria.

 

Come fare un bilancio personale?

E’ preferibile mettere per iscritto o registrando su un nastro o col computer la propria situazione attuale sia lavorativa che personale.

Non occorre scrivere  memorie o redigere una dettagliatissima fotografia delle propria vita, ma è sufficiente descrivere sommariamente la situazione attuale.

Questa semplicissima pratica vi permetterà di :

  • conoscere meglio il vostro stato psichico e fisico attuale
  • dedicarvi un po’ di tempo ad analizzare meglio voi stessi ed i vostri pensieri
  • facilitare la determinazione dei propri obiettivi

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.