Come la consulenza legale day-by-day aiuta le imprese

In questo periodo le aziende non stanno vivendo un bel momento. Senza consulenza legale, aumentano le cause per il recupero crediti, i rapporti con i fornitori è più difficile e le responsabilità con i dipendenti diventano sempre più oggetto di dispute dispendiose.

Fortunamente la figura dell’avvocato d’impresa aiuta a risolve tante difficoltà all’origine grazie alla consulenza legale nelle aziende.

Conosciamo meglio questa figura già molto diffusa all’estero.

 

La consulenza legale grazie al giurista d’impresa

Il giurista d’impresa è un esperto di materie giuridiche quali il diritto commerciale, il diritto tributario, diritto del lavoro che svolge la propria attività all’interno di un’impresa inquadrato all’interno di essa con un suo ruolo specifico. Normalmente si tratta di un legale, il quale, si occupa della redazione di tutta la contrattualistica nazionale ed internazionale, della gestione dal punto di vista legale dei rapporti di lavoro e dei rapporti commerciali e finanziari dell’impresa e della gestione delle controversie (nazionali ed internazionali) che dovessero investire l’impresa stessa.

Rispetto ad comune legale, il giurista d’impresa vive a contatto tutti i giorni con l’impresa e questa porta molti vantaggi all’impresa stessa in termini pratici.

Innanzitutto il giurista d’impresa ha una visione reale dell’attività aziendale e quindi ha una cognizione effettiva della situazione nel momento in cui fornisce le sue consulenze ai dirigenti dell’impresa o quando deve gestire controversie. Non siamo più, pertanto, nella situazione classica del cliente che “racconta” una vicenda all’avvocato richiedendone un parere o una difesa.

Situazione che a volte porta a risultati contrari alle aspettative perchè il cliente “omette” di raccontare notizie o documenti importanti, o, perchè nel trasmettere le notizie della vicenda alcuni dati vengono persi o mal interpretati.

 

Come può migliorare l’impresa

Un altro vantaggio è che il giurista d’impresa, grazie alle sue competenze, può formalizzare accordi e prassi commerciali in uso redigendo contratti (sia standard sia per il caso specifico) utilizzabili con clienti, fornitori, finanziatori o altri operatori; può redigere inoltre moduli, regolamenti interni ed ogni altro tipo di documentazione utilizzabile dall’impresa sia internamente che esternamente.

Anche la gestione di problematiche interne (ad esempio riguardante i rapporti di lavoro) possono essere gestite dal giurista d’impresa in maniera efficace, proprio perchè egli conosce perfettamente, oltre alle norme applicabili, anche i meccanismi interni dell’impresa e le necessità operative della stessa.

Vivendo l’azienda,inoltre,  il giurista d’impresa  con la propria attività finisce per definire sia dal punto di vista legale che dal punto di vista strategico (commerciale e tributario), le politiche della società. Abbinando competenze giuridiche ad aspetti aziendali effettivi, la propria consulenza finisce per diventare indispensabile se l’impresa vuole una gestione ottimizzata e un proficuo risultato economico.

Il giurista d’impresa, infine, proprio perchè conosce bene specifiche materie e la situazione dell’impresa in cui opera, è in grado di svolgere la sua attività in tempi rapidi. Valore fondamentale in ogni tipo di rapporto economico-commerciale.

 

In cosa potrebbe essere d’aiuto il giurista d’impresa nella tua attività?

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.