Collegamento ipertestuale in word

Il collegamento ipertestuale consente di collegare due documenti tra loro anche non appartenenti alla stessa cartella e anche non appartenenti allo stesso tipo di file, quindi un documento di testo può essere collegato ad un foglio di calcolo, ad un database, ad una presentazione, ecc. E’ possibile collegare anche un documento di testo ad una cartella.

Si supponga di avere dinanzi un documento già aperto e salvato e che si voglia, ad esempio, collegarlo ad un altro che si trovi sul desktop. L’operazione da fare, a questo punto, è di:

      selezionare una qualsiasi parola del documento

      richiamare dal menu Inserisci, la voce Collegamento ipertestuale. In alternativa, si può cliccare sull’omonimo pulsante posto sulla barra degli strumenti standard o fare clic con il tasto destro sulla parola selezionata.

Nella finestra che si apre, dall’elenco della casella Cerca in, bisogna accertarsi che sia presente la voce Desktop e poi, utilizzando la barra di scorrimento verticale, occorre individuare il file che si desidera collegare.

Selezionato il file, cliccando su di esso una sola volta con il tasto sinistro, in basso alla finestra nella casella Indirizzo, compare il nome del file scelto.

Facendo clic sul pulsante Descrizione, si aprirà una finestra, in cui si potrà digitare il testo che si desidera che compaia quando si posiziona il puntatore del mouse sulla parola del documento che fungerà da collegamento ipertestuale. Facendo clic sul pulsante Ok della finestra Inserisci collegamento ipertestuale si rende attivo il collegamento.

All’interno della stessa finestra esistono, però, altre funzioni che vale la pena descrivere.

A destra della casella Cerca in vi sono tre icone:

       la prima a sinistra consente di salire di livello tra le cartelle dell’elenco poste nel riquadro sottostante, ad esempio, se la cartella selezionata è Documenti, cliccando sull’icona ci si sposterà nella cartella Desktop;

       l’icona accanto, quella raffigurante una lente di ingrandimento sul mondo, permette di aprire la finestra di internet explorer e di entrare nel mondo web, con tale icona sarà così possibile collegare un documento word ad un sito internet;

       l’ultima icona apre una finestra che rappresenta l’alternativa all’elenco della casella Cerca in.

Se si clicca, a sinistra della finestra, nel riquadro Collega a, sul pulsante Inserisci nel documento, si avrà l’opportunità di spostarsi da un punto ad un altro dello stesso documento utilizzando le voci: Inizio documentoTitoliSegnalibri. Questo pulsante funge da segnalibro e non è quindi un collegamento ipertestuale!

Se si clicca su Crea nuovo documento, si potrà creare un nuovo documento che diventerà il collegamento ipertestuale. Il pulsante Cambia consente di scegliere non solo la posizione dove salvare il nuovo documento ma anche di scegliere il tipo di file.

Infatti, nella finestra Crea nuovo documento che si apre, facendo clic sulla linguetta Tipo file sarà possibile scegliere se il nuovo documento sarà un file di powerpoint o un file doc o un file database, ecc.

Cliccando su Indirizzo di posta elettronica, si potrà digitare il nostro indirizzo di posta elettronica; nel campo Oggetto, si potrà inserire eventualmente il titolo del messaggio e infine nello spazio bianco sottostante, gli indirizzi di posta utilizzati di recente.

Una volta impostato il collegamento ipertestuale, nel documento la parola o l’espressione selezionata, in precedenza, apparirà sottolineata e sarà a tutti gli effetti un link tipo quelli delle pagine web. Per spostarsi al documento collegato, si dovrà posizionare il puntatore del mouse su di essa e premere il tasto sinistro unitamente al pulsante Ctrl della tastiera.

Per rimuovere un collegamento ipertestuale, si deve cliccare con il tasto destro del mouse sulla parola o espressione che funge da collegamento e dal menu scegliere Rimuovi collegamento ipertestuale.

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.