Area di lavoro di excel 2007

Contrariamente alle precedenti versioni dei programmi Office della Microsoft non vi sono più le barre degli strumenti. L’area di lavoro, quindi appare con una grafica diversa con funzioni più facilmente accessibili.

In alto alla finestra, a sinistra, vi è la Barra di accesso rapido, sulla quale si possono incontrare pulsanti tipo Salva, Annulla, Rispristina, Apri, etc.
E’ possibile aggiungere altri comandi a questa barra in maniera molto semplice, cliccando sulla linguetta posta all’estrema destra. Dall’elenco che compare si possono aggiungere quei pulsanti che mancano o che vengono utilizzati più frequentemente, quali: Stampa immediata, Anteprima di stampa, Controllo ortografia ed altri.
Se si seleziona, poi, la voce Altri comandi, dall’elenco, viene visualizzata una finestra, Opzioni di excel, dove, nel riquadro di sinistra sarà attiva la voce Personalizzazione. Nel riquadro centrale si avrà l’opportunità di scegliere ancora altri comandi che verranno aggiunti alla Barra di accesso rapido cliccando sul pulsante Aggiungi. Al termine, occorre ricordarsi di cliccare sul pulsante Ok per confermare le scelte operate.
A sinistra della Barra di accesso rapido vi è un pulsante chiamato proprio Pulsante Office, cliccando sul quale si apre una finestra nella quale sarà possibile creare una nuova cartella di lavoro, o prendere in considerazione dei modelli già installati oppure vi sarà la possibilità di collegarsi al sito della Microsoft per scaricare altri modelli riguardanti Preventivi, Calendari, Diagrammi, Note spese, etc.

Il pulsante Office permette, inoltre, di aprire documenti, di salvare, di stampare, di inviare una copia della cartella di lavoro come allegato di posta elettronica, di inviare la cartella di lavoro via fax internet, di chiudere la cartella di lavoro con la quale si sta lavorando.

A destra della Barra di accesso rapido vi è la barra del titolo con i classici pulsanti di chiusura, di ripristino, di riduci ad icona.

Sotto, vi sono le schede: Home, Inserisci, Layout di pagina, Formule, Dati, Revisione, Visualizza, Sviluppo. Ciascuna scheda ha la propria barra multifunzione che è caratterizzata da sezioni che contengono vari comandi. Alcune sezioni presentano in basso a destra delle freccette cliccando sulle quali si apre una finestra.
Ad esempio, nella scheda Home, sezione Allineamento, cliccando sulla freccetta si apre la finestra Formato celle che è simile alla stessa finestra delle passate edizioni del programma.
A destra delle schede si incontrano gli stessi pulsanti che si trovano a destra della barra del titolo e che riguardano la cartella di lavoro con cui si sta lavorando.

Al di sotto della barra multifinzione vi è un’altra barra che è divisa in due parti: a sinistra, vi è la Casella nome, nella quale compaiono le coordinate della cella selezionata, nel caso di selezione di più celle, compariranno le coordinate della cella selezionata per prima; a destra vi è la barra della formula dove è possibile digitare testo o appunto formule. A sinistra di tale casella vi è un pulsante che attiva la finestra Inserisci funzione.
Tra la casella nome e la barra della formula vi possono essere altri due pulsanti: Annulla e Invio.Questi due pulsanti compaiono soltanto quando è attiva la barra della formula, cioè quando è stato cliccato al suo interno.
Il pulsante Annulla cancella quello che è stato digitato nella cella selezionata; il pulsante Invio, invece, conferma il contenuto che è stato inserito all’interno della cella.

A destra della finestra del programma vi è la barra di scorrimento verticale, invece, in basso a destra la barra di scorrimento orizzontale.

A sinistra della barra di scorrimento orizzontale vi è la barra di suddivisione dei fogli di lavoro. I fogli di lavoro presenti sono tre, ma vi è la possibilità di aggiungere altri fogli immediatamente cliccando sulla linguetta, posta proprio accanto al foglio 3, Inserisci foglio di lavoro.

Al di sotto di questa barra vi è la barra di stato sulla quale compaiono alcuni pulsanti. Ad esempio, partendo da sinistra vi è il comando che attiva la registrazione di una macro; a destra, sotto la barra di scorrimento orizzontale, vi sono tre pulsanti che permettono di cambiare la visualizazione della pagina, infatti, facendo clic su Visualizzazione Layout di pagina si passa ad un tipo di visualizzazione che offre la possibilità di inserire l’intestazione e il piè di pagina con un righello per regolare la larghezza delle colonne e l’altezza delle righe.
Cliccando su Anteprima interruzioni di pagina si ha l’opportunità di intervenire per far si che tutto il contenuto del foglio di lavoro rientri nell’area di stampa.

Scegliendo il pulsante Visualizzazione Normale si ritorna alla classica visualizzazione della cartella di lavoro.

A destra dei tre pulsanti di visualizzazione, vi è una barra di scorrimento che regola le dimensioni dello zoom.

Infine, al centro della finestra vi è il foglio di lavoro che è suddiviso in 1.048.576 righe e 16.384 colonne.

 

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.